newvideo
logo
newvideo
casanima
newvideo

BAR A TEMPO

Il tempo è denaro. Sembra questo il principio ispiratore dei Pay per minute cafè, i bar a tempo che si stanno diffondendo in Europa.

Il nuovo format è stato collaudato in Russia, dove esistono già nove bar a tempo, tra Mosca e San Pietroburgo, ma la sua vera consacrazione si è realizzata con l’ apertura del locale di Londra, vera capitale europea delle nuove tendenze. E’ qui infatti che ha aperto il bar Ziferblat, che in russo, lingua madre del titolare del locale, significa orologio.

All’interno del locale potete consumare tutto quello che volete ed il prezzo è stabilito in base al tempo che avete trascorso dentro (circa due euro l’ora). Inoltre non esiste un tempo minimo e potete servirvi da soli utilizzando le macchine del caffè e tè installate sul posto, così come potete andare in cucina a prepararvi snacks salati o dolci, scegliendo di lavare i vostri piatti o meno (non è obbligatorio, ma è apprezzato).

Gli arredi interni che caratterizzano lo Ziferblat seguono lo stile vintage, con pezzi di modernariato e, ovunque, sveglie e orologi, per non perdere la concezione del tempo.

L’idea portante è quella di considerare il locale come un luogo condiviso, in linea con la social-mania, considerando gli ospiti come “micro inquilini”, piuttosto che come semplici clienti.

E nel Meridione d’Italia? Potete solo immaginare un locale di questo tipo? Noi di Provincia Golosa fatichiamo solo a concepirlo. Sarebbe stravolta la concezione stessa del consumo meridionale, andrebbero in rovina tutti quei soggetti che utilizzano il bar per meditare, corteggiare, litigare e fare pettegolezzi. Dove andrebbero quegli affascinanti perdigiorno che leggono il giornale (fornito gratuitamente dallo stesso bar) sorseggiando un solo caffè in circa due ore? E gli intellettuali della Magna Graecia che discutono di politica, filosofia e sport (in ordine sparso) davanti ad un’orzata con brioche, dove troverebbero rifugio? Sono stati poi presi in considerazione i famelici scrocconi che potrebbero mandare in fallimento un bar a tempo appunto in poco tempo? E poi i piatti chi li lava?!?

Eppure è ancora il Meridione a spiazzarci, perché nella capitale del Sud, Napoli, un esperimento di questo tipo esiste già: è il Ristorante Tandem, dove la consumazione a tempo è già applicata da tempo sul ragù. Un euro al minuto, cronometrato dal momento in cui il cameriere deposita il piatto sul tavolo, fino alla rituale “scarpetta”.
E poi dicono che siamo arretrati!



«
©2014 by Marchimede - P. IVA 03242430795
Provinciagolosa è un marchio Marchimede.
Disclaimer |  Privacy |  Copyright
--------------
Amministratore